Addio Fred Buongusto, anche Cerea piange il popolare cantante.

Ieri la scomparsa del popolare cantante Mito degli anni ’60 e ’70

Se n’è andato di notte Fred Bongusto e non poteva essere altrimenti per uno dei principali protagonisti della storia della musica italiana. La morte di Bongusto è uno di quei casi in cui possiamo tranquillamente pensare che con lui se ne va un universo musicale del quale troppo in fretta l’Italia si è dimenticata,  mettendolo da parte con troppa superficialità.  Un universo musicale che ha fatto la storia e che ha anche posto le basi per il connubio tra musica e intrattenimento.

Da Una rotonda sul mare al titolo di commendatore

Fred Bongusto ha accompagnato le estati degli anni Sessanta e Settanta, e ha legato la sua popolarità ad uno dei suoi più grandi successi: Una rotonda sul mare.  A coronamento di una carriera ricca di successi il 2 giugno 2005 il popolare cantante è stato insignito dal Capo dello Stato, Carlo Azeglio Ciampi, dell’onorificenza di commendatore ordine al merito della Repubblica.

Il legame con la città di Cerea

Il cantante, originario di Campobasso dove nacque il 6 aprile del 1935, arrivò a Cerea come sfollato di guerra e fu ospitato da una zia, la famosa maestra Pulcini. Nella Città del mobile Bongusto trascorse l’infanzia e frequentò le elementari. Dopo qualche anno a Cerea Fred fece ritorno nella sua città Natale. Il legame con la città è rimasto intatto fino alla fine, il cantante tornava spesso a trovare la zia e gli amici d’infanzia.

Leggi anche:  Si è spento l'ex vicesindaco di Legnago Claudio Marconi

Il ricordo dell’Amministrazione comunale

“La scorsa notte è scomparso a 84 anni il popolare cantante Fred Bongusto – rende noto attraverso una nota l’Amministrazione comunale di Cerea – Noi lo omaggiamo oggi non solo per il suo talento canoro che lo ha reso famoso negli anni sessanta e settanta ma anche perché era molto legato alla città di Cerea dove ha trascorso parte della sua infanzia e frequentato nel nostro paese le scuole elementari ospite di una zia. Nella sua vita non solo la musica ma anche l’impegno amministrativo come consigliere comunale a Bari tra le file del partito socialista. Come gruppo civico proporremmo all’Amministrazione Comunale di Cerea di avviare la procedura per intitolare una via al compianto Fred consapevoli che l’iter burocratico non sara’ così breve ma altrettanto consapevoli che comunque Bongusto rimarrà vivo nella memoria di tutti coloro che lo hanno conosciuto e ascoltato. Buon viaggio Fred”.