Arrestato un cittadino romeno per tentato omicidio a Bovolone.

Arrestato un cittadino romeno, aveva innescato una lite

Nella notte tra sabato 27 e domenica i 28 aprile i Carabinieri della stazione di Bovolone hanno tratto in arresto un cittadino romeno D.V.N. (classe’78 ) per il reato di tentato omicidio.  I militari dell’Arma sono intervenuti presso un appartamento del centro cittadino in quanto, al termine di una cena, l’uomo che era sotto l’effetto di sostanze alcoliche, aveva ingaggiato una furiosa lite con altri due connazionali. La lite poteva trasformarsi in tragedia senza l’aiuto del connazionale.

Una lite che poteva diventare tragedia

Durante la lite, l’uomo aveva brandito un coltello da cucina e sferrato alcuni fendenti nei confronti del proprietario di casa: quest’ultimo è riuscito a salvarsi grazie all’intervento di un altro cittadino romeno che, proprio nel tentativo di difenderlo, è rimasto gravemente ferito alla spalla.

L’intervento delle pattuglie

Vista la gravità del fatto, sono intervenute più pattuglie dipendenti dalla Compagnia di Villafranca, tra cui l’aliquota radiomobile e la stazione di isola della scala, che sono riuscitie a bloccare definitivamente l’uomo. Il ferito è stato trasportato d’urgenza presso l’ospedale di Legnago, in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.
Oggi è avvenuta la convalida dell’arresto: l’uomo resterà in carcere a Montorio.