Bambino minacciato con una pistola a San Martino Buon Albergo. Grazie agli elementi raccolti i Carabinieri avrebbero già individuato l’autore.

Bambino minacciato con una pistola a San Martino Buon Albergo

Attimi di paura e follia ieri, attorno all’ora di pranzo, a San Martino Buon Albergo. In via Piave, all’interno di Borgo della Vittoria, un uomo ha estratto una pistola e minacciato un ragazzino di prima media, puntandogli l’arma addosso dopo averlo buttato giù con forza dalla bicicletta.

Follia senza ragione

Alla base del gesto dell’uomo, secondo alcune fonti ufficiali, una presunta manovra azzardata del bambino che, a bordo della sua bici, avrebbe effettuato un’inversione ma rimanendo comunque sulla ciclabile che costeggia la via principale. Probabilmente il piccolo ha invaso parzialmente la carreggiata, costringendo l’uomo ad una frenata che ha scatenato la sua follia: dopo aver bloccato la strada è sceso e si è scagliato sul bambino.

Già individuato

Un fatto gravissimo che i Carabinieri della Stazione di San Martino Buon Albergo hanno immediatamente preso in carico, ascoltando subito il piccolo, visibilmente scosso, gli amici e gli altri testimoni che hanno assistito all’agghiacciante scena che sembrava tratta da un film. In poche ore i militari, lavorando senza sosta, hanno individuato l’uomo: è un italiano non residente a San Martino Buon Albergo. E il bossolo, caduto dalla pistola durante la folle punizione, si è rivelato a salve, ossia di una scacciacani.

Leggi anche:  Furto alla Coin, a rubare è una delle commesse

La denuncia

I genitori del piccolo hanno già sporto denuncia per minaccia e violenza privata. Ora l’uomo rischia grosso per quel gesto di follia scatenato da un’inezia compiuta da un bambino che stava, semplicemente, tornando da scuola con i suoi amici.

LEGGI ANCHE:

Bambino minacciato con la pistola è stato un agente immobiliare