L’uomo, 42enne romeno è stato trovato tumefatto e con ustioni di diverso grado. Ancora in corso le indagini.

Clochard picchiato e ustionato in stazione a Villafranca

Questa mattina poco prima delle 7 in stazione a Villafranca è stato trovato un uomo, con il volto tumefatto e ustioni di diverso grado dal bacino in giù, in condizioni gravissime. L’uomo, un senzatetto di nazionalità romena, 42 anni, ora è ricoverato all’ospedale di Borgo Trento. Il 42enne, al momento dei soccorsi, chiamati dal personale della stazione, risultava completamente ubriaco, con un tasso alcolemico attorno ai 3 grammi per litro, ossia al limite del coma etilico.

Sono ancora in corso le indagine per capire cosa sia realmente successo.

Il clochard viveva a Villafranca da circa un anno, spesso dormiva in stazione. Era noto ai servizi sociali del Comune, che – a quanto riferisce il sindaco, Roberto Dell’Oca – gli avevano offerto diversi aiuti, sempre rifiutati. «Non sappiamo ancora quanto è successo – afferma il primo cittadino – se venisse confermato che si tratta di un’aggressione sarebbe gravissimo: episodi di questo genere non appartengono alla comunità civile villafranchese che, da sempre, ha una tradizione di accoglienza».