Nella tarda serata di ieri, i militari della sezione radiomobile della Compagnia di Verona hanno eseguito un controllo nell’area adibita a deposito di vagoni ferroviari in disuso, in via Rotari, a Verona.

In manette un 45enne

Tra le varie le persone identificate vi è stato un cittadino tunisino 45enne. Questi ha fornito generalità false, ma non è riuscito ad ingannare i militari che lo hanno accompagnato in caserma riuscendo in breve ad accertare la sua vera identità. Pertanto, lo hanno arrestato per “false attestazioni sulla propria identità a Pubblico Ufficiale”. L’uomo ha trascorso la notte nella camera di sicurezza e questa mattina è comparso davanti al Giudice che lo ha condannato a nove mesi, rimettendolo in libertà.