Damiano Gaiardoni: ricerche senza sosta. Un altro giorno senza notizie del 34enne di Castel d’Azzano, un altro caso sul quale gli interrogativi si infittiscono. Che fine ha fatto Damiano?

Ricerche per Damiano

Non si sono fermate le ricerche per trovare Damiano Gaiardoni, il 34enne scoparso la scorsa settimana nelle campagne di Povegliano Veronese.
Damiano Gaiardoni: ricerche senza sosta. Un altro giorno senza notizie del 34enne di Castel d'Azzano, un altro caso sul quale gli interrogativi si infittiscono. Che fine ha fatto Damiano?

L’operazione del week end

In particolare le squadre di ricerca hanno ispezionato un bacino idrico nei pressi della località Pergoletto di Mozzecane ed i terreni limitrofi. I Vigili del fuoco, utilizzando anche personale del nucleo regionale di sommozzatori, hanno lavorato fino al tardo pomeriggio, quando hanno sospeso le operazioni per lo scendere del buio.

Molte persone impiegate nella speranza di trovarlo

Le ricerche sono state coordinate dai Vigili del fuoco utilizzando una Ucl (Unità di Comando Locale), una sala operativa mobile per la gestione degli eventi in loco. In tutto erano 15 i pompieri impegnati sull’intervento, con l’impiego di attrezzature ed automezzi specifici tra cui un gommone da rafting per una ricerca particolarmente minuziosa.
I Vigili sono stati integrati da diverse unità di volontari della protezione civile e dai Carabinieri.
Damiano Gaiardoni: ricerche senza sosta. Un altro giorno senza notizie del 34enne di Castel d'Azzano, un altro caso sul quale gli interrogativi si infittiscono. Che fine ha fatto Damiano?

Le ricerche proseguiranno anche nella giornata di domani 31 dicembre.