Diventa pastore di mucche per sfuggire all’arresto

Si improvvisa pastore per sottrarsi al carcere, una storia che ha dell’incredibile quella scoperta nei giorni corsi dagli investigatori della Squadra Mobile di Treviso che, in collaborazione con i colleghi di Belluno, hanno tratto in arresto G.G., ventiquattrenne, cittadino rumeno. L’uomo per sfuggire ad una pena di anni 1 e 9 mesi per furto, ha condotto la sua latitanza come pastore di mucche pensando che nessuno lo avrebbe cercato. Gli agenti lo hanno rintracciato a Feltre, nascosto in una stalla dove aveva trovato rifugio per sottrarsi alla legge. Vistosi scoperto il giovane si è arreso. Al termine delle formalità di rito, lo straniero è stato accompagnato al carcere di Treviso.