Un tragico incidente, avvenuto nel pomeriggio di ieri a Caprino Veronese, ha stroncato la vita a un giovane di appena 19 anni: si tratta di Emanuele Bonfante di Goito,

LEGGI ANCHE: Tragico incidente con la moto, muore giovane motociclista a Caprino

Partito con gli amici per fare un giro sul Lago di Garda

Emanuele era partito con un paio di amici da Goito in direzione Lago di Garda per poi dirigersi verso Caprino. Proprio qui, lungo la provinciale che attraversa la cittadina gardesana, si è verificato lo schianto fatale. A bordo della sua Kawasaki Ninja, il 19enne è andato a schiantarsi contro il guard rail. Nonostante indossasse il casco, l’impatto è stato troppo violento e non gli ha lasciato scampo. Subito è partita la macchina dei soccorsi. Sul posto sono piombati i carabinieri e i sanitari del 118 che hanno allertato anche l’elisoccorso. Ma è stato tutto inutile: per il 19enne non c’era ormai più nulla da fare.

Tutta la sua famiglia amava le moto

La moto era una passione coltivata da tutta la famiglia: anche suo padre e sua madre, infatti, amano profondamente le due ruote e per questo Emanuele aveva sempre avuto a che fare con le motociclette. Sin da piccolo, quando guidava le minimoto.

Leggi anche:  Piantagione di marijuana al confine con la Bassa: arrestati tre marocchini

 Aveva compiuto 19 anni la settimana scorso

Emanuele aveva compiuto gli anni solamente una settimana fa, festeggiando con gli amici il suo 19esimo compleanno. L’ultimo della sua breve vita. Lo schianto avvenuto a Caprino, in sella alla sua amata moto, gli è stato fatale.