Fabio Altobel ecco la data del funerale. E per la camera ardente la famiglia ha fatto una scelta che emoziona.

Fabio Altobel ecco la data del funerale

Ci sono mille modi per vivere, altrettanti, purtroppo, per morire. Fabio Altobel ha potuto scegliere come vivere, ossia all’insegna del sorriso e della vita stessa. Il destino, infame e bastardo, ha deciso invece di farlo morire per una tragica fatalità, per un maledetto tamponamento a causa di una nebbia infame. Ci sono pochi modi, invece, per compiere la volontà di chi non c’è più. E la famiglia di Fabio ha compiuto una scelta che in queste ore sta commovendo tutti quelli che conoscevano il presidente dell’Alfa Volley Sanguinetto: per volere della moglie e dei figli, la camera ardente sarà allestita sabato nella “sua” palestra. E’ lì che amici e conoscenti potranno salutarlo, dalle 11 circa, nel suo mondo, tra la sua gente, tra i suoi palloni e le sue reti, tra quelle mura che hanno visto infinite volte il suo sorriso. Perché? Perché così, Fabio, avrebbe voluto. Venerdì sera, invece, nella chiesa di Sanguinetto alle 20 sarà recitato il rosario.

La data del funerale

Il funerale sarà celebrato sabato 23 febbraio alle 15 nella chiesa di Sanguinetto. Sarà quello l’ultimo momento in cui si potrà accompagnare Fabio nel suo ultimo tratto terreno. E seppur nella tragicità del momento, c’è da aspettarsi che i sorrisi, pensando alle sue risate, siano più delle lacrime. Perché se è vero che possiamo vivere e morire in mille modi, c’è solo un modo per far vivere in eterno una persona: ricordarla come a lei sarebbe piaciuto essere ricordata. E Fabio avrebbe preferito di gran lunga i sorrisi alle lacrime, seppur vere e sincere.

Leggi anche:  Ancora un incidente agricolo, grave un lavoratore a Sanguinetto

LEGGI ANCHE:

Morte Fabio Altobel, oggi il riconoscimento della salma

Tragedia sulla A31, muore il presidente del Sanguinetto Volley

Inferno tra l’autostrada A4 e A31: un morto e decine di feriti FOTO e VIDEO