Sembrava una scena da film quella verificatasi nella frazione villafranchese lo scorso venerdì. Fiamme e sconcerto a Pizzoletta. C’è un piromane in paese?

Rifiuto non conforme

Un mucchietto di sacchi di rifiuti venerdì 17 sono stati lasciati a terra a Pizzoletta, perché sono stati considerati non correttamente differenziati. Gli utenti “proprietari” dei sacchetti avrebbero dovuto ritirare il materiale e riposizionarlo.

Qualcuno ha però pensato che la soluzione migliore fosse quella di dar fuoco a tutto.

Sconcerto

Il commento sconcertato di un testimone è stato: “Le regole non sempre piacciono, però non se ne può fare a meno. Tutto è regolamentato nella vita e se così non fosse ci sarebbe il caos. La viabilità ha le proprie regole, se si va dal medico si aspetta il proprio turno e se si acquista un biglietto aereo si deve rispettare il posto assegnato. Perché non rispettare anche le regole della raccolta differenziata? Mi sembra impossibile che non ci rendiamo conto che facciamo del male solo a noi! I fumi e, di conseguenza, l’inquinamento di questo piccolo incendio li respiriamo noi, così come i rifiuti abbandonati lungo le strade o i campi che vanno ad inquinare il nostro territorio!”.

Leggi anche:  Diagnosi fantasiosa, Burioni attacca medico di Villafranca

Segnalazioni

A luce di un fatto così grave che, oltre a inquinare, poteva estendere le fiamme e distruggere anche altre cose, chiunque abbia notizie in merito è invitato a segnalarlo alla polizia locale o ai carabinieri del Comune di Villafranca di Verona.