Alla ricerca di testimoni, per rintracciare una fiat punto nera che, lunedì scorso intorno alle 14, ha urtato un quattordicenne mentre attraversava via San Michele alla Porta verso via Diaz, nei pressi di Porta Borsari.

La ricostruzione

Secondo il Nucleo infortunistica stradale, al quale la madre del ragazzo si è rivolta nei giorni seguenti, la conducente della fiat punto sarebbe scesa a verificare le condizioni del giovane, che apparentemente illeso, non ne aveva annotato i dati. Successivamente, però il ragazzo si è fatto visitare al pronto soccorso, dove gli è stato diagnosticato un trauma al ginocchio guaribile in 8 giorni.

Si cercano testimoni

Per questo motivo, la Polizia municipale chiede l’aiuto dei cittadini che potrebbero aver assistito al sinistro. O invita la stessa automobilista coinvolta, a rivolgersi agli uffici della municipale di via Santissima Trinità 2a

TORNA ALLA HOMEPAGE