Ancora nei guai il 22enne Z. B., di Villafranca di Verona ma residente a Bussolengo, che solo 24 ore fa è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Bussolengo per resistenza a pubblico ufficiale.

Minaccia la madre con un coltello

Il giovane era stato posto agli arresti domiciliari nel suo domicilio di Bussolengo. Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della locale Stazione sono stati richiesti in soccorso dalla madre del ragazzo che nel corso di un animato litigio, pare l’abbia minacciata con un coltello per poi allontanarsi da casa. Immediato l’intervento dei militari che si sono messi alla ricerca dell’evaso, rintracciandolo presso l’abitazione di un conoscente sempre a Bussolengo.

Questa volta il 22enne finisce in carcere

Il soggetto è stato tratto nuovamente in arresto per evasione e questa mattina ricondotto dinanzi al giudice di Verona che oltre a convalidare le operazioni eseguite, questa volta ha disposto la misura della custodia in carcere. Ora Z. B. si trova detenuto presso il carcere di Montorio.

Leggi anche:  Litiga con un connazionale e poi si scaglia contro i carabinieri: arrestato 30enne

LEGGI ANCHE: Furto, rapina e aggressione ai carabinieri: arrestato un 22enne.