Un uomo ed una donna, entrambi italiani,  sono stati fermati dai carabinieri della compagnia di San Bonifacio dopo aver messo a segno un furto al locale. Il fatto è successo la notte scorsa a Zevio.

Furto al locale: refurtiva caricata in auto

La coppia, 64 anni lui e 59 lei, poco dopo la mezzanotte si era introdotta nell’esercizio pubblico asportando un tavolino in legno ed un paio di vasi in rame caricati nell’abitacolo della propria autovettura, prima di dileguarsi celermente.

Rintracciati

Il tempestivo intervento dei carabinieri ha permesso di rintracciare a poca distanza i due responsabili, recuperando interamente la refurtiva dal valore complessivo di circa 150 euro ed immediatamente restituita alla proprietaria. Per la coppia è scattata la denuncia per furto aggravato in concorso.