Ancora un caso di furto con borsa “truccata”: dopo quanto ieri da Adigeo questa volta è avvenuto al centro commerciale “Le Corti Venete”.

LEGGI ANCHEAdigeo Verona furto da Zara con la borsa “truccata”

Ragazza si muoveva tra i negozi con una capiente borsa

Nel pomeriggio di ieri, non è passata inosservata agli addetti del centro commerciale “Corti Venete” una ragazza che si muoveva tra i negozi con una capiente borsa.  La segnalazione è stata inoltrata alla Stazione di San Martino Buon Albergo che ha subito inviato sul posto una pattuglia. I militari hanno individuato la donna, una cittadina ucraina 31enne, senza precedenti, presso il negozio “Zara”.

Merce per un valore di 500 euro

Dal controllo è emerso che la borsa era stata schermata per superare le barriere antitaccheggio e conteneva merce del valore di € 500,00 appena sottratta. I Carabinieri hanno restituito il maltolto alle sbalordite commesse ed arrestato la donna che attenderà l’Udienza di convalida dell’arresto nella camera di sicurezza del Comando Provinciale di Verona.