Furto di rame a Cerea arrestata coppia “internazionale”. Un italiano e un albanese sono stati fermati dai Carabinieri della stazione.

Furto di rame a Cerea arrestata coppia “internazionale”

Questa notte i Carabinieri della Stazione di Cerea sono intervenuti in un’azienda agricola del posto poiché erano stati segnalati numerosi distacchi anomali di energia elettrica. Giunti sul posto i militari hanno effettuato un sopralluogo dell’azienda e, vicino ad una cabina dell’energia elettrica, notavano sul terreno, numerosi cavi elettrici recisi e altro materiale tipo fusibili, ecc., pronti per essere portati via.

I due in fuga: presi

Nel prosieguo del controllo i militari si sono avvicinati ad una costruzione dalla quale hanno visto due uomini allontanarsi di corsa. L’inseguimento prima a piedi per i campi e poi in macchina, si è concluso con i Carabinieri che riuscivano ad interrompere la corsa dei malviventi, traendoli poi in arresto per tentato furto, aggravato, in concorso. Così G.A., cittadino italiano, classe 1973, residente a Mantova, pregiudicato e B.K., cittadino albanese, classe 1971, senza fissa dimora, pregiudicato, sono stati portati in caserma e, dopo le formalità di rito a Verona per sostenere il giudizio per direttissima dove il giudice Carola Musio ha convalidato gli arresti; per B.K. sono stati disposti gli arresti domiciliari e per G.A. il divieto di dimora nella provincia di Verona. Concessi i termini di difesa e fissato il processo al 04 marzo.