Mistero sulla morte di una giovane ragazza veronese, Anna Ruzzenenti, avvenuta in Messico, dove si trovava dallo scorso 13 dicembre per uno dei suoi viaggi.

Ignote le cause del decesso

La giovane, 27 anni, di Bardolino, lavorava come istruttrice subacquea della Scuba School International. Il suo corpo privo di vita è stato trovato a Playa del Carmen ma ancora sono ignote le cause del decesso.

Si aspetta il responso dell’autopsia

Spetterà all’autopsia capire se si sia trattato di un malore o di un incidente. La tragica notizia è arrivata venerdì scorso, 21 dicembre. La famiglia della ragazza, che risiede nel Comune di Cavaion, ha appreso con profondo dolore la scomparsa di Anna.