Scontro mortale in A22. Uno dei due conducenti è morto in seguito ai traumi riportati

Incidente mortale: chi è la vittima

Questa mattina poco dopo le dieci e mezza c’è stato un grave scontro tra un’automobile e un mezzo pesante nell’autostrada A22 tra Verona Nord e Affi. La vittima è Stefano Zera classe 1968 residente a Mantova.

 

Grave incidente mortale: ecco chi è la vittima

 

La dinamica del fatto

Lo scontro è stato violento. Il conducente di una Bmw ha perso la guida del veicolo probabilmente a causa di un malore. Dalla seconda corsia dove si trovava, è finito nella corsia di emergenza dove si era fermato un camion. L’autista era sceso da pochi minuti dal mezzo e al momento dello scontro era appena salito sul camion. Il conducente della Bmw è morto sul posto in seguito ai danni riportati dal terribile scontro. La vittima è un libero professionista di Mantova di 51 anni.

Intervenuti sul posto l’elisoccorso, l’ambulanza del 118, le Forze dell’Ordine e i Vigili del Fuoco. Intervenuti con due mezzi, tra cui un’autogru, i pompieri hanno estratto la persona in collaborazione col personale sanitario. Nonostante i ripetuti tentativi di rianimazione, per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Per tutta la durata dell’intervento il traffico è stato rallentato e deviato su un’unica corsia di marcia da alcune unità della Polstrada.