Il 2018 della polizia di Stato: reati in diminuzione e rinforzi tra le pattuglie. Uno sguardo a quello che è stata l’attività dei diversi reparti su Verona e provincia per contrastare e reprimere la criminalità.

Dati e bilanci

Reati in decrescita, prevenzione sempre più capillare sono le buone notizie che la Questura di Verona ha comunicato nella mattinata di oggi, sabato 29 dicembre 2018. A pochissimi giorni dalla fine del 2018 sono stati mostrati i dati raccolti dalla polizia di Stato nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 1° dicembre 2018 relativamente ai crimini e alle diverse operazioni e attività messe in atto sul territorio di Verona e provincia.

 

Criminalità comune

Omicidi e tentati omicidi

Nel corso del 2018 è stato consumato un solo omicidio, la metà rispetto al 2017. I tentati omicidi, non inquadrabili in contesti di criminalità organizzata, sono stati invece 12, sei dei quali nella città di Verona, tutti risolti positivamente con l’arresto o il fermo dei responsabili.

Leggi anche: Femminicidio a Verona

Leggi anche: Tentato omicidio per rivalità in amore

Furti

L’analisi dei dati relativi ai furti in generale indicano una riduzione del fenomeno in ambito provinciale,  sono 15 mila 484 casi rilevati rispetto ai 15 mila e 844 registrati nel 2017; in aumento  dello 0,8% nel capoluogo, dove i casi sono rilevati sono stati 6 mila 267, ad oggi 51 in più rispetto all’anno passato.

Nello specifico è stato rilevato un leggero calo dei furti di maggiore allarme sociale, quali i furti in abitazione: nell’intera provincia, rispetto ai 2 mila 715 del precedente anno, i dati parlano di 2 mila 710 casi di quest’anno. Nel solo capoluogo, tuttavia, è da segnale un aumento di circa il 20%, nel 2017 erano 694 i casi segnalati, quest’anno ne sono stati contati 141 in più.

Risultano in leggera diminuzione i furti d’auto in ambito provinciale: 397 casi rilevati rispetto ai 374 del 2017, pur registrandosi, nel solo capoluogo, un aumento rispetto all’anno precedente: 150 nel 2o18, 23 in più rispetto al 2017. Diminuiti anche i furti dei ciclomotori sia in Provincia con 80 casi rilevati rispetto ai 95 nel 2017, sia a Verona, dove i numeri sono 45 quest’anno e 59 nel 2017.

A dicembre, però, le pattuglie del reparto prevenzioni crimini di Padova si sono prestate al fianco dei colleghi già su strada.

Rapine

Leggeri cali anche tra i casi di rapine, il fenomeno ha raccolto in ambito provinciale 269 casi nel 2018 rispetto ai 299 dello scorso anno e nel capoluogo 152 casi rilevati rispetto ai 161 del 2017.

Dati in diminuzione anche per quanto riguarda le rapine in abitazione: nell’intera provincia sono stati 31 nel corso dell’anno 2018 rispetto alle 49 dello scorso anno. La diminuzione è risultata ancora più significativa a Verona, dove i casi sono passati da 11 del 2017 a 4 di quest’anno.

Leggi anche: Furti a Verona: la Polizia ne sventa due in 24 ore

Leggi anche: Finiscono i lavori e derubano l’abitazione, operai in manette

Diminuite anche le rapine in esercizi commerciali, in provincia sono state 43 quest’anno, diciotto in meno rispetto all’anno scorso; a Verona sono invece 23 quest’anno contro le 38 dell’analogo periodo nel 2017.

In leggero aumento invece le rapine in pubblica via: nell’intera provincia se ne contano 127 nel corso del corrente anno rispetto a 122 dell’analogo periodo nel 2017; a Verona sono 90, dieci in meno rispetto allo scorso anno. Per quanto riguarda le rapine in banca in provincia erano 2 i casi nel 2017 e sono stati 6 nel 2018, a Verona sono passati da 1 a 3 di quest’anno.

Leggi anche:  Droga in città, un nuovo arresto

Divisione anticrimine

MISURE DI PREVENZIONE

 

ANNO

2017

(dal 01.01.2017   al 01.12.2017)

ANNO

2018

(dal 01.01.2018    al 01.12.2018)

AVVISI ORALI ADOTTATI1570
PROPOSTE DI SORVEGLIANZA INOLTRATE16
FOGLI DI VIA OBBLIGATORI ADOTTATI115158
DIVIETI DI ACCESSO ALLE MANIFESTAZIONI SPORTIVE  ADOTTATI12588
AMMONIMENTI     di cui all’art. 8 L. 23.04.2009 nr. 36   ( STALKING)1020
AMMONIMENTI  di cui all’art. 3 DL. n. 93/2013                                                   convertito nella legge  n. 119/201302
DASPO URBANO1

 

Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico

Attività Squadra Volanti

ATTIVITÀ

 

20172018
Persone Arrestate

 

219169
Persone Denunciate

 

410546
Persone Controllate

 

2321026019

Droga sequestrata dalla Squadra Volanti

 

Droga (g)20172018Droga (g)20172018Droga (g)20172018
 

Hashish

 

384,888

 

1888,0

 

Cocaina

 

580,42

 

58,0

 

Eroina

 

82,731

 

221,42

 

Marijuana

 

3351,936

 

4619,73

 

Anfetamine

 

0,36

 

7,5

 

Metadone

 

0

 

18 flaconi da 20ml

 

Leggi anche: Scoperta organizzazione internazionale per lo spaccio di droga: 22 arresti

Leggi anche: Droga e revolver storico

Leggi anche:  Halloween e droga

Attività ufficio passaporti e licenze

La Divisione Polizia Amministrativa e Sociale ha rilasciato 35143 passaporti (28809 nel 2017), ha concesso 370 autorizzazioni di Polizia e sospeso 2 licenze; ha sottoposto a controllo 350 attività tra esercizi pubblici e locali di intrattenimento e spettacolo ed elevato 110 sanzioni amministrative. Sono stati sei in totale i locali chiusi secondo l’ex art. 100 Tulps e 8 le persone deferite all’Autorità Giudiziaria.

 

Ufficio immigrazione

Nel corso del periodo tra il 1° gennaio e il 1° dicembre sono stati rilasciati dall’Ufficio Immigrazione n.31.303 permessi di soggiorno

 

RIEPILOGO UFFICI DI POLIZIA NELLA PROVINCIA DI VERONA

 

I dati, che devono ancora essere certificati a livello ministeriale, relativi all’attività di contrasto esercitata da tutte le articolazioni della Polizia di Stato operative nel territorio di Verona, nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 1° dicembre risultano essere:

 

Uffici di polizia nella provincia di Verona

Totale arrestati369
Totale denunciati in stato di libertà 1.818
Soggetti controllati425.214
Veicoli controllati133.299

 

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Verona e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Verona Settegiorni: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Vuoi ritrovare Veronasettegiorni.it sul desktop del tuo smartphone?
LEGGI ANCHE: Come aggiungere il nostro sito alla schermata home del cellulare