Il carrozziere di Valeggio è rimasto vittima di un incidente mentre si trovava alla guida della sua moto. I sanitari hanno provato a rianimare l’uomo, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Incidente di Valeggio: ecco chi è la vittima

Venerdì pomeriggio, intorno alle 15.45, in via Cava a Valeggio sul Mincio, Saverio Chiarelli, milanese di 46 anni che viveva con la sua compagna in paese e lavorava come carrozziere, ha perso la vita mentre si trovava alla guida della sua Vespa 125.

La dinamica dell’incidente

Il motociclista stava viaggiando sulla strada che porta a Santa Lucia ai Monti, frazione di Valeggio, quando, poco prima di un incrocio, forse a causa di un malore, avrebbe perso il controllo del veicolo finendo sull’erba a fianco della carreggiata. Sarebbe quindi stato trascinato dalla moto per qualche metro e avrebbe poi colpito uno dei pali della recinzione che costeggia la strada riportando gravi ferite. Al momento dell’incidente, nel campo vicino alla carreggiata, c’erano degli agricoltori che stavano lavorando e che raccontano di aver «visto una moto arrivare da lontano zigzagando». «Quando poi sono uscito col trattore – continua uno di loro – ho visto la moto e l’uomo a terra che, mi sembra, avesse ancora addosso il casco».

Leggi anche:  Uomo cade dalla moto: è gravissimo

Sul luogo dell’impatto, oltre alla polizia locale di Valeggio sul Mincio, sono arrivati anche gli operatori del 118 con due ambulanze. Giunti sul posto, i sanitari hanno provato a rianimare l’uomo, ma per lui non c’è stato nulla da fare.