Nel corso della notte, i militari della sezione radiomobile di Verona hanno controllato un cittadino gambiano 32enne, senza fissa dimora e pregiudicato, il cui atteggiamento aveva insospettito i militari.

L’inseguimento e l’arresto

L’uomo, trovato in possesso di circa 13 grammi di marijuana e 130 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio, ha tentato di fuggire spintonando i due carabinieri che sono stati costretti a rincorrerlo per le vie cittadine. Lo straniero è stato infine acciuffato ed arrestato per detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. Il gambiano, non soddisfatto, ha fornito false generalità agli operanti che però hanno avuto gioco facile a smascherarlo, aggiungendo anche questa accusa a quelle già collezionate. questa mattina il Giudice ha convalidato l’arresto disponendo per l’imputato la misura del divieto di dimora a Verona.