Intercettati mentre tentano il furto, arrestati. I tre giovani hanno tentato la fuga ma sono stati individuati e arrestati dai carabinieri.

Il fatto

Nella notte tra sabato e domenica, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Villafranca di Verona hanno arrestato tre cittadini di origine marocchina: A.Y., M.F.  e E.R. tutti classe 1994, poiché responsabili dei reati di tentato furto in abitazione, ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Il ritrovamento di un’auto rubata

Durante il servizio perlustrativo, su segnalazione della Centrale Operativa, i militari della Radiomobile sono prontamente intervenuti in ausilio alla Polizia Locale di Villafranca, in quanto avevano individuato un’autovettura di grossa cilindrata già compendio di furto denunciato nell’ottobre scorso nel bergamasco, a bordo della quale vi erano tre soggetti in fuga.

Prima avevano tentato di rubare in una casa

I malviventi erano stati sorpresi poco prima in una zona residenziale di Villafranca nel tentativo di commettere un furto in abitazione, per questo motivo stavano scappando ad elevata velocità. I Carabinieri, congiuntamente alla Polizia Locale, sono riusciti ad intercettarli poco fuori il centro cittadino: nonostante i malviventi avessero abbandonato l’auto e fossero scappati a piedi per far perdere le proprie tracce, sono stati infine raggiunti e bloccati.

Leggi anche:  Sottrae borsello ad anziano e aggredisce il testimone

Ora sono a Montorio

Al termine degli atti di rito sono stati dichiarati in stato di arresto e tradotti nella casa circondariale di Verona Montorio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria scaligera.