Irruzione in via Diaz, nel complesso occupato abusivamente. Undici appartamenti controllati, dieci persone identificate, sette denunciate.

L’intervento

All’alba di oggi, 9 agosto 2018, cinque militari della Stazione di Sanguinetto unitamente a 3 del Nucleo Operativo e Radiomobile sono intervenuti in Sanguinetto, via Diaz, in un complesso residenziale che risultava occupato, parzialmente, in maniera abusiva da alcuni extracomunitari.

Forze dell’ordine, politici e Ulss 9

I Carabinieri hanno quindi fornito supporto al sindaco e ad alcuni membri della Giunta comunale, coadiuvati da personale dell’aulss 9 – Scaligera di Legnago necessario per accertare la situazione igienico – sanitaria ed alloggiativa.

Sette appartamenti occupati

I militari hanno quindi proceduto al controllo di 11 appartamenti, di proprietà di una società in liquidazione in seguito al fallimento, situati nel complesso abitativo in via Diaz 21. Nel corso del controllo sono state identificate 10 persone, due delle quali clandestine accompagnate in caserma per il foto-segnalamento e le relative pratiche di espulsione, mentre 7 sono staate denunciate per occupazione di edifici in seguito all’occupazione di 7 appartamenti.

Leggi anche:  Da Civitavecchia a Vigasio, un uomo finisce a Montorio

Accertamenti in corso

In corso gli accertamenti da parte del personale tecnico per verificare eventuale furto di energia elettrica e acqua. L’ufficio tecnico comunale d’intesa con la società liquidatrice provvederà a chiudere gli accessi degli appartamenti occupati abusivamente.