Ladro seriale di biciclette arrestato per rapina. L’uomo è stato fermato sul lago di Garda.

Fermato un uomo

I Carabinieri della Stazione di Peschiera, nella giornata di sabato 7 luglio, hanno tratto in arresto per il reato di rapina impropria un 48enne romeno, pregiudicato per analoghi reati e in Italia senza fissa dimora, sorpreso a rubare biciclette davanti agli ingressi del parco divertimenti di Gardaland.

ladro seriale di biciclette

Furti anche il venerdì

Già durante il giorno precedente l’arresto, erano stati registrati 4 furti di biciclette, sempre nella stessa zona, tanto che il personale di vigilanza del parco aveva intensificato i servizi di intesa con il locale comando Arma, pronto ad intervenire. Mantenendo fede alle sue abitudini, il ladro, alla stessa ora del giorno precedente, è stato immortalato dalle telecamere di sorveglianza del parco, mentre con una tronchese stava tagliando la catena di una bicicletta.

Si è scagliato contro il vigilantes

Un vigilantes del parco, poco distante si è avvicina all’uomo, intimandogli di fermarsi ma lo stesso, in tutta risposta, si è scagliato contro la guardia giurata e l’ha colpito con forza ad un braccio con l’arnese che stava usando per rubare il velocipede.  Immediato è stato l’intervento dei Carabinieri, allertati dal parco, che hanno bloccato il romeno rendendolo inoffensivo. La G.P.G. in servizio al parco è stata medicata presso il locale ambulatorio medico, cavandosela con sei giorni di malattia.

Leggi anche:  Arrestati tre ladri che operavano tra Verona e Vicenza

Rimane in carcere l’uomo

Grazie all’esame dei filmati registrati dall’impianto di sorveglianza di Gardaland, i militari operanti hanno potuto ricondurre senza ombra di dubbio alla responsabilità dell’arrestato anche i furti commessi il giorno prima. Per il reato di rapina impropria, lo stesso è stato tradotto al carcere di Verona Montorio e questa mattina, all’esito del giudizio di convalida, il GIP ne ha disposto la custodia in carcere.