Litiga con la compagna e poi aggredisce i Carabinieri a San Bonifacio. Era in stato di agitazione dovuta probabilmente all’uso smodato di alcol e sostanze psicotrope.

Litiga con la compagna e poi aggredisce i Carabinieri a San Bonifacio

Un veronese di 38 anni, M.M., con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di San Bonifacio con le accuse di lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. I militari sono intervenuti presso la sua abitazione, per sedare una lite tra lui e la compagna. E’ stata la donna a chiedere aiuto al 112. Quando i militari sono giunti hanno appurato che l’uomo era in stato di agitazione dovuta probabilmente all’uso smodato di sostanze alcooliche oltre a quelle di sostanze psicotrope.

L’aggressione ai militari

L’uomo, alla vista dei militari gli si e’ scagliato contro, aggredendoli, per poi essere immobilizzato. Per lui sono scattate le manette e l’accompagnamento presso l’ospedale di San Bonifacio a causa del suo stato di alterazione psicofisica. i carabinieri sono stati medicati nello stesso ospedale per lievi contusioni, guaribili in pochi giorni. L’arresto è stato convalidato. Veniva inoltre applicata la misura dell’obbligo di firma alla polizia giudiziaria.