Marco Zocca è morto mondo del calcio giovanile in lutto. Era allenatore dei Pulcini del Pescantina Settimo.

Marco Zocca è morto mondo del calcio giovanile in lutto

“Non esistono parole, ma tanto silenzio. Oggi ci ha lasciato Marco in maniera improvvisa. In questo momento di lutto ci stringiamo intorno alla famiglia e sospendiamo tutte le attività per rispetto di chi ogni giorno ha amato il Pescantina Settimo e in particolare ha regalato tanti sorrisi ai bambini”. Così la società dilettantistica di calcio ha comunicato la scomparsa di Marco Zocca, allenatore dei Pulcini 2008.

Un malore improvviso

Zocca aveva solo 45 anni, e alla base del decesso ci sarebbe un infarto improvviso, nonostante fosse un grande uomo di sport. Sposato con Cinzia, l’uomo lascia tre figli, Mattia, Daniel e Beatrice. I funerali si terranno giovedì 7 febbraio alle 15 nella chiesa di Santa Maria di Negrar.

I tanti attestati di affetto

Sul post della società stanno arrivando tantissimi commenti increduli da parte dei genitori dei suoi piccoli, ma anche tanto affetto per un uomo che ha lasciato un segno profondo nella società e nei suoi piccoli calciatori. Commovente il messaggio di Stefania: “Ciao Marco, sei stato il primo allenatore del mio ragazzo, ci siamo divertiti e ci hai insegnato che sul campo si va per divertirsi e finita la partita, comunque sia andata, inizia il bello. Il divertimento è stare assieme e condividere una merenda! La tua passione contagiava e la cosa che ti faceva più arrabbiare era quando ti mettevano i calzini sporchi dopo la partita, a rovescio! Ciao Marco ci mancherai”.

Leggi anche:  Mancato rientro dalla montagna ore di paura per un 21enne