Monossido di carbonio a Verona ancora un caso. Tre persone coinvolte a Bosco Chiesanuova, tra cui un bambino.

Monossido di carbonio a Verona ancora un caso

Un altro caso, dopo quello di Sant’Ambrogio di Valpolicella di due giorni fa, di intossicazione da monossido di carbonio (qui invece tutti gli ultimi casi).

Tragedia sfiorata a Bosco Chiesanuova

Ieri sera attorno a mezzanotte a Bosco Chiesanuova, in contrada Dosso Gervasio, tre persone sono rimaste intossicate dalle esalazioni. Tra queste un bambino. Tutti sono stati trasportati all’ospedale di Borgo Trento in codice giallo. Sul posto, oltre al Suem 118 con automedica e ambulanza, anche i Vigili del Fuoco e i Carabinieri.