Nel fine settimana i Carabinieri della Stazione di Parona Valpolicella hanno intensificato i controlli contro il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, così hanno tratto in arresto un giovane, classe ’99, per detenzione ai fini spaccio di marijuana.

A incastrarlo alcuni giovani di Parona

Al giovane, residente a Negrar, è stata fatta una perquisizione domiciliare perché alcuni giovani di Parona, trovati in possesso di alcune dosi di “erba”, lo avevano indicato come loro fornitore. Durante la perquisizione della sua stanza, a casa dei nonni che erano ovviamente ignari della sua attività, i militari hanno trovato 45 grammi di marijuana, in parte già suddivisa in dosi e pronta per lo spaccio, nonché il kit completo per il confezionamento, ovvero cellophane e bilancino.

Il 19enne ha patteggiato

Il giovane, giudicato per direttissima, ha patteggiato una pena di un anno e due mesi di reclusione oltre alla multa di 1400 euro.

RispondiInoltra