Omicidio Lonigo: si cerca il marito della vittima. I carabinieri stanno raccogliendo quanti più elementi possibili in queste ore e continuano le ricerche al killer.

Vittima e carnefice

Omicidio Lonigo: sono in corso le indagini. La donna uccisa a colpi di pistola si chiama Tamiya Dugalic, serba, 32 anni e con un marito, presunto omicida, di 40 anni che si chiama Zoran Luivanovic della stessa nazionalità della vittima. Non sono escluse le altre zone del Veneto come zone di movimento.

Leggi anche: Caccia al killer in Veneto

Il passato

Un uomo violento, al quale era già stato notificato il divieto di avvicinamento alla donna. Questo il profilo di Luivanovic. A luglio era anche evaso dagli arresti domiciliari, una misura cautelare inflittagli sempre per le violenze protratte contro la moglie.

Nessuna notizia da mesi

Dell’uomo non sapevano nulla da quel luglio. Lui ha continuato a vessare la sua vittima e oggi, questa, è deceduta sotto i colpi di un’arma da fuoco. Su di lui i sospetti per l’omicidio che si è consumato a Madonna di Lonigo, ma non con l’auto nella quale è stata uccisa Tamiya. La stava portando al lavoro, ma prima di arrivarci, c’è stata un’esecuzione.