Operazione “Drug on street”. La polizia effettua controlli serrati sulla rete autiotradale.

Presidio ai caselli

Nell’ambito dell’attività orientata alla prevenzione degli incidenti stradali conseguenti l’assunzione di sostanze alcoliche o stupefacenti, la Polizia di Stato con la sua Specialità Polizia Stradale, lo scorso sabato, ha presidiato i caselli Autostradali di Verona Sud, Verona Nord e Peschiera del Garda.

Oltre 200 veicoli controllati

I servizi, attuati in orario notturno, hanno portato al controllo 228 autoveicoli e allo svolgimento di altrettanti accertamenti sui conducenti. Tra questi, 14 sono risultati positivi all’alcol test e 1 è stato trovato alla guida sotto gli effetti dell’eroina.

Qualche numero

In totale sono state dunque 15 le patenti ritirate, rispettivamente a 14 uomini e ad 1 donna. Tra le persone risultate positive ai controlli con precursore ed etilometro, solo 2 i giovanissimi, di età compresa tra i 18 e i 27 anni. La specifica attività ha potuto contare anche sull’apporto professionale di personale medico della Questura di Verona che ha svolto il servizio a bordo di un Camper specializzato con apparecchiature tecniche necessarie per la rilevazione di alcool e droga.