Pfas: il 31 gennaio l’approvazione della bonifica dell’Ex Miteni

Il Comune di Trissino, in accordo con Regione del Veneto e tutti gli enti coinvolti, ha inviato oggi la convocazione per il 31 gennaio, alle ore 10, nella sede ARPAV a Vicenza, della Conferenza dei Servizi relativa al procedimento di bonifica/messa in sicurezza dell’area “Miteni spa” in località Colombara.

Nella seduta verrà analizzato e valutato in dettaglio il progetto di bonifica dell’area presentato il 31 dicembre scorso dalla proprietà, la società International Chemical Investors Italia 3 Holding S.r.l. in risposta a quanto stabilito nel corso dell’ultima conferenza dei servizi dello scorso ottobre.

In quell’occasione, la Regione del Veneto, insieme a Comune di Trissino e Provincia di Vicenza con tutti gli enti coinvolti, imposero alla proprietà dell’ex-Miteni di presentare i progetti di bonifica dell’area dell’ex-stabilimento produttivo di Trissino entro fine 2019 per poter intervenire quanto prima nel sito inquinato. Alla proprietà fu chiesto di presentare l’aggiornamento del documento di analisi del rischio per i suoli e, sempre negli stessi termini, il progetto di bonifica delle acque di falda.

Leggi anche:  Incidente sul lavoro a Cornedo: operaio gravissimo

Il progetto presentato è in corso di valutazione da parte degli uffici tecnici regionali che produrranno le proprie osservazioni in occasione della seduta convocata per il 31 gennaio prossimo.