Picchiato a sangue a Veronetta il protagonista del servizio di Striscia.

Picchiato a sangue e derubato a Veronetta

Rissa violenta con annesso furto ieri sera a Veronetta. Poco prima delle 21, i Carabinieri di Verona sono intervenuti per una violenta lite in via XX Settembre. Un tunisino di 54 anni, noto alle Forze dell’Ordine, è stato aggredito alle spalle da un marocchino di 31 anni, senza fissa e dimora e con precedenti, il quale lo ha prima colpito con un bicchiere e poi con dei pugni alla testa.

Il furto e il tentativo di fuga

Quando l’aggredito è caduto a terra sanguinante, l’altro si è impadronito del suo cellulare ed ha tentato di fuggire, ma è stato bloccato da una delle pattuglie intervenute. Addosso aveva il telefono sottratto ed anche i cocci del bicchiere utilizzato per atterrare l’avversario. L’uomo, sottoposto all’obbligo di presentazione quotidiana in Caserma, è stato arrestato e il Giudice lo ha condannato a sei mesi di reclusione.

La vittima star della tv

Il derubato è stato uno dei protagonisti del servizio televisivo sulle piazze di spaccio di Verona curato per “Striscia la Notizia” da Vittorio Brumotti.