Erano le 8.45, ora locale, quando l’aereo, diretto da Addis Abeba a Nairobi, è precipitato causando la morte di 157 persone

Il fatto

Secondo quanto riportato dal Giornale di Treviglio, un Boeing 737 della Ethiopian Airlines è precipitato stamani mentre volava verso Nairobi, poco dopo la partenza. Morte 157 persone, 149 passeggeri e 8 membri dell’equipaggio, tra loro anche 8 italiani. Di questi, 3 sarebbero bergamaschi, volontari di una Onlus. Tra le vittime anche un assessore della Regione Siciliana.

Nazionalità dei passeggeri

Secondo una prima conta, ci sarebbero stati a bordo 32 cittadini kenyani, 9 etiopici, 18 canadesi, 8 provenienti da Cina, Stati Uniti e Italia; 7 da Francia e Gran Bretagna; 6 dall’Egitto, 5 olandesi e 4 da India e Slovacchia; 3 dall’Austria, 3 dalla Svezia, 3 dalla Russia, 2 dalla Spagna, 2 dalla Polonia, uno da Belgio, Norvegia e Serbia. Si contano anche vittime marocchine, israeliane e da Indonesia, Somalia, Togo, Mozambico, Ruanda, Sudan, Uganda e Yemen.

TORNA ALLA HOMEPAGE