Prelevava con il bancomat rubato: se ne va in carcere. Il protagonista è un italiano di Cologna Veneta.

Prelevava con il bancomat rubato: se ne va in carcere

I Carabinieri della Stazione di Cologna Veneta hanno eseguito lo scorso sabato, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di C.Y., cittadino italiano, classe 1996, residente a Cologna Veneta, pluripregiudicato, già sottoposto alla detenzione domiciliare. I militari hanno infatti accertato che aveva, lo scorso 17 gennaio, utilizzato un bancomat oggetto di furto, per effettuare numerosi prelievi presso alcuni sportelli nella cittadina del mandorlato per un totale di 640 euro.

Fondamentali le telecamere

Gli accertamenti sono stati possibili grazie alle testimonianze ed alle immagini reperite dai Carabinieri che hanno riconosciuto il C.Y., una loro vecchia conoscenza poiché trattasi di un soggetto già destinatario di numerose condanne, anche quando era minore, per reati contro il patrimonio (rapine e ricettazioni), di un avviso orale del Questore del 2015, obbligo di dimora, presentazione alla PG e arresti domiciliari. Così sabato, arrivato il provvedimento dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere disposto dal Giudice del Tribunale di Verona, dottor Ferraro, su richiesta dei citati Carabinieri, il soggetto che era in casa ai domiciliari, è stato accompagnato presso il carcere di Verona Montorio.