Si è dato alla fuga subito dopo aver tamponato una Daewoo, che per l’impatto si è rovesciata. È successo ieri pomeriggio in via Milone, a San Massimo, dove l’autista di una Bmw, invece di fermarsi a prestare soccorso, si è allontanato, prima in auto e poi a piedi, abbandonando il mezzo dopo 500 metri.

Si cerca il pirata della strada

Dai primi controlli il veicolo è risultato intestato ad un cittadino moldavo, di 48 anni, a cui qualche settimana fa la Prefettura aveva sospeso la patente. Già nel 2016 il proprietario dell’auto aveva provocato un sinistro perché in grave stato di ebbrezza. La Polizia municipale è alla ricerca del pirata stradale e di eventuali testimoni.