Ritiro croissant Bauli per rischio Salmonella. A comunicarlo è stato il Ministero della Salute inserendo nella scheda di ritiro prodotto il rischio microbiologico.

Richiamo

Il Ministero della Salute ha ufficializzato ieri, mercoledì 3 ottobre, il lotto LA8312BR di croissant a lievitazione naturale con crema al latte prodotto e immesso sul mercato da Bauli spa. La sede dell’azienda si trova a Castel D’Azzano, Comune a ridosso di Villafranca.

Motivo del richiamo

Il prodotto è stato richiamato perché è stato riscontrato un rischio microbiologico, per la presenza della Salmonella. Questa è una malattia infettiva che colpisce l’apparato digerente

Unico caso

Al momento è stato segnalato quel lotto specifico, con scadenza del prodotto fissata al 30 novembre 2018. Sugli altri prodotti Bauli non si sono verificate questioni da segnalare.  L’allerta è stata rilanciata anche dallo Sportello dei diritti di Giovanni d’Agata.