Ruba profumi in un negozio a Legnago e tenta la fuga: arrestato. Ha pure aggredito gli addetti alla vendita che lo avevano fermato.

Ruba profumi in un negozio a Legnago e tenta la fuga: arrestato

Verso le 18 di ieri, G.M., cittadino marocchino, classe 1984, senza fissa dimora, pregiudicato, si era recato presso un grande negozio di abbigliamento del centro di Legnago ove si impossessava di 13 bottigliette di profumo per un valore di 65 euro. Pensando di riuscire a farla franca oltrepassando le casse senza pagare veniva però scoperto dagli addetti alla vendita sui quali si avventava aggredendoli ma venendo definitivamente bloccato dai militari del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Legnago, nel frattempo intervenuti che lo hanno portato presso la Compagnia ove è rimasto nelle camere di sicurezza. Questa mattina durante l’udienza di convalida il giudice, Monica Sarti, ha convalidato l’arresto e concesso i termini di difesa, fissando il processo al 10 ottobre prossimo.