Scomparsa prematuramente Alice Signorini. La vita, con lei, si era davvero accanita.

Un sorriso meraviglioso si è spento

Una tristissima fine quella della famiglia di Alice Signorini, scomparsa a soli 26 anni nel suo appartamento a Legnago, dove si era da poco trasferita da Bergantino, nella notte fra martedì 12 e mercoledì 13 giugno.

Prima, tanto dolore

Non è bastata la sofferenza provata per la perdita di entrambi i genitori di Alice a causa di una malattia in soli due anni. Lei con una vita davanti e il sole dentro si è spenta, raggiungendo i genitori tanto amati e per i quali si era tatuata.

Scomparsa prematuramente alice signorini
i tatuaggi di Alice

La conoscevano tutti

Un dolore immenso per Bergantino. Tutti conoscevano Alice, tutti sapevano quanto il dolore l’avesse piegata. I vigili del fuoco, dopo essere stati allertati dagli amici preoccupati perché non ricevevano notizie della giovane, l’hanno trovata nel senza vita. Le ultime settimane, fatte anche di commenti su Facebook su una battaglia che stava combattendo, davano tutta la speranza di chi voleva vincere a tutti i costi contro quel male che l’aveva colpita.

Leggi anche:  Auto si ribalta donna sbalzata fuori dall'abitacolo è grave
Scomparsa prematuramente alice signorini
Alice