Spaccia droga al suo ex marito, arrestata dalla polizia un 49enne veronese.

Operazione condotta dalla polizia di Stato

L’assiduo impegno degli operatori della Polizia di Stato scaligera ha condotto al conseguimento di un altro importante successo nell’attività di prevenzione e contrasto del fenomeno dello spaccio e del traffico illecito di sostanze stupefacenti.

Donna spaccia droga

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle ore 16.30, personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto Sonia Marai 49enne, veronese pregiudicata, per detenzione e spaccio di cocaina. Nell’ambito di un’attività info-investigativa e dopo aver appreso notizia da più fonti qualificate, i poliziotti della sezione antidroga hanno iniziato, nella mattinata di ieri, un mirato servizio di osservazione nei pressi dell’abitazione della donna, insospettiti anche da uno strano andirivieni di persone.

Tra i “clienti” anche l’ex marito

Tra queste, era giunto a bordo di uno scooter M.D., noto pregiudicato, assuntore di stupefacenti nonché ex marito della Marai che, dopo essersi intrattenuto nell’abitazione per circa mezz’ora, era sceso in strada e prima di allontanarsi a bordo del suo motociclo in direzione “Pestrino”, aveva depositato un involucro nel vano sotto sella.

Leggi anche:  Rischio incendio doloso, polizia monitora centro stoccaggio rifiuti a San Martino Buon Albergo

Il controllo

Gli agenti della Polizia di Stato hanno, pertanto, deciso di procedere al controllo di quest’ultimo, facendolo intercettare e bloccare da una Volante, rinvenendo a bordo dello scooter un involucro contenente 2,07 grammi di cocaina.

Spaccia droga all'ex marito

Perquisita l’abitazione della donna

Appreso l’esito positivo del riscontro, è stato effettuato l’intervento nell’abitazione della donna, che in quel momento era da sola in casa, dando il via alla perquisizione. La Marai ha consegnato spontaneamente alcuni sacchetti in cellophane contenenti complessivamente circa 25 grammi di cocaina, un bilancino elettronico di precisione e vari
sacchetti trasparenti pronti per il confezionamento.

Spaccia droga all'ex marito

La pena

La donna è stata così dichiarata in stato di arresto per il reato di detenzione e spaccio di cocaina e condotta presso la Casa Circondariale di Montorio in attesa della convalida, mentre l’ex marito è stato sanzionato amministrativamente per uso personale di sostanza stupefacente. Nella mattinata odierna, dopo la convalida dell’arresto, il G.I.P ha disposto gli arresti domiciliari in attesa del processo.