Spacciatore tunisino arrestato.

L’arresto

Giovedì 8 marzo, in serata i carabinieri della stazione di Verona principale hanno tratto in arresto un tunisino, classe 88, pregiudicato, per spaccio di sostanza stupefacente.

Vendeva eroina

I militari, a seguito di un servizio di osservazione portato avanti da personale in borghese, ha potuto cogliere in flagranza di reato l’uomo, intento a cedere in via Sicilia 2,5 grammi di eroina a un acquirente: immediato è stato l’intervento dei carabinieri, che hanno tratto in arresto il giovane e portato oggi lo stesso in direttissima davanti al giudice.

Obbligo di firma

Convalidato l’arresto, è stata comminata la sanzione dell’obbligo di firma presso la stazione di Verona principale.