Nella serata di ieri, i militari della Sezione Radiomobile hanno eseguito una serie di controlli nelle zone sensibili della città, arrestando in due diverse circostanze altrettanti cittadini tunisini. In Via Rotari hanno notato i movimenti sospetti di un quarantacinquenne, già noto alle Forze dell’Ordine, che ha invano cercato di evitare il controllo. L’uomo celava su di se 42 grammi di eroina pronta per lo spaccio e pertanto è stato arrestato e, su disposizione del Pubblico Ministero, trasferito presso la Casa Circondariale di Verona.

L’arresto in Borgo Roma

In via Combattenti Alleati, un secondo uomo di venticinque anni, anch’egli con precedenti di polizia, è stato trovato in possesso di gr 6,00 di “eroina” nonché la somma contante di € 10,00 ritenuta provento dell’attività illecita. Dopo aver trascorso la notte nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale, l’uomo è comparso davanti al Giudice ed ha patteggiato la pena di mesi quattro di reclusione con pena sospesa.