Spari nella questura di Triste. Nel pomeriggio di oggi, poco prima delle 17, un uomo, convocato per accertamenti relativi a una rapina avvenuta in mattinata, ha fatto fuoco contro due agenti di polizia freddandoli sul colpo.

Due poliziotti uccisi

L’uomo, secondo quanto appreso, avrebbe sottratto l’arma ad uno degli agenti. I due poliziotti uccisi sono l’agente scelto Pierluigi Rotta e l’agente Matteo De Menego, entrambi sulla trentina. Un altro poliziotto è rimasto ferito a una mano. Ferito anche il fratello dell’uomo che ha sparato i colpi e che si trovava con lui in questura.

La dinamica

L’uomo era stato condotto in questura per degli accertamenti dopo un’attività di ricerca del responsabile della rapina di uno scooter avvenuto nelle prime ore della mattina. Una volta dentro l’ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico, l’uomo ha chiesto di poter andare in bagno e, una volta fuori, ha aggredito un poliziotto per poi rubargli l’arma. Poi con la pistola ha sparato a tre agenti, uccidendone due. Gli altri poliziotti presenti hanno risposto al fuoco ferendo il fratello. L’uomo infine è stato fermato e arrestato.