Nella notte di ieri, mercoledì 10 ottobre, i carabinieri delle stazioni di Verona San Massimo e Ca’ di David hanno arrestato per ricettazione, in flagranza di reato, due uomini di origini napoletane.

Stavano scaricando nel loro magazzino ben 71 accumulatori rubati

I militari dell’Arma hanno infatti colto con le mani nel sacco i due, un uomo classe 1967, pregiudicato, e un ragazzo classe 1990 incensurato, mentre, nel cuore della notte, erano intenti a scaricare da un autocarro furgonato ben 71 accumulatori di energia elettrica, asportati da ignoti alcuni giorni prima da ponti ripetitori di telefonia mobile, proprio nell’ambito della provincia di Verona.

L’arresto

I carabinieri hanno quindi sorpreso e bloccato i due mentre sistemavano la “merce” presso un magazzino sito in via Pacinotti e da loro occupato: merce per un valore di ben 60 mila euro. I malviventi sono stati portati presso la casa circondariale di Montorio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.