Tenta di buttare la droga, arrestato. Ancora spaccio ai Bastioni, il Nor di Verona ha fermato un altro pregiudicato.

L’arresto

Nella serata di ieri, lunedì 15 ottobre, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Verona hanno tratto in arresto un pakistano, classe 93, pregiudicato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il tentativo

I militari dell’Arma erano impegnati in un controllo a tappeto della zona dei bastioni quando, da lontano, hanno scorto un extracomunitario intento a disfarsi di quanto avesse in tasca, poiché accortosi della presenza delle pattuglie proprio nei dintorni di circonvallazione Oriani.

Eroina

Purtroppo per lui, però, l’occhio attento dei carabinieri ha consentito di cogliere proprio quell’istante, recuperando quanto gettato via poco prima dall’uomo. Si tratta di 10 grammi di eroina circa, pronta per esser suddivisa in dosi per la successiva vendita al dettaglio: la perquisizione personale ha consentito di rinvenire poi anche 90 euro nelle tasche dell’uomo, ritenute provento dell’attività illecita di spaccio.

Leggi anche:  Ragazzi fermi nella corsia di soccorso: investiti e uccisi

Oggi la direttissima

Oggi l’arrestato è comparso dinanzi al giudice per la celebrazione del rito direttissimo: patteggiati 2 anni di reclusione e 2 mila euro di multa, con pena sospesa.