Truffa dello specchietto a Verona ma la vittima chiama i Carabinieri. Il 32enne siciliano, pregiudicato, riceverà presto il foglio di via dal questore.

Truffa dello specchietto a Verona ma la vittima chiama i Carabinieri

Questa mattina, un sessantenne veronese, mentre in Via Giuliari era alla guida della propria automobile, è incappato in uno sconosciuto che ha inscenato la cosiddetta “truffa dello specchietto”. La potenziale vittima,però, non ha abboccato ed ha immediatamente contattato la Centrale Operativa dei Carabinieri, fornendo la descrizione del truffatore e del veicolo a bordo del quale si era allontanato.

L’intervento dei militari e la denuncia

La precisione delle informazioni fornite dal cittadino ha consentito ad un equipaggio della Sezione Radiomobile di individuare tra i veicoli che percorrevano Via Golino la Giulietta del truffatore, subito inseguita e fermata. Il conducente, un siciliano 32enne pregiudicato, è stato denunciato in stato di libertà. A suo carico verrà proposta al Questore di Verona l’applicazione del foglio di via.