Sarà un capodanno da dimenticare quello di Ionel Butacu, rumeno classe 1990 residente a Bussolengo.

Rintracciato dai carabinieri

Il 28enne, infatti, è stato arrestato da una pattuglia della Stazione Carabinieri di Bussolengo che lo ha rintracciato, dando così esecuzione all’ordine di carcerazione n. 366/2017 SIEP, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verona.

Furto, spaccio e lesioni personali

Il giovane, pluripregiudicato, dovrà scontare una pena residua di un anno, due mesi e 25 giorni di reclusione per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, commessi a Castelnuovo del Garda (VR) nel 2012, per un furto commesso a Verona nel 2014 e per spaccio di sostanze stupefacenti, commesso a Bussolengo nel 2017, oltre alla multa di 2.200 euro.

Arresti domiciliari

Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’autorità giudiziaria.