Verità e giustizia per Maria Soares Aparecida, detta Brenda. Una manifestazione tra la stazione dei treni, il ponte San Giovanni di Peschiera del Garda e via Attila a Camalavicina. La figlia Gabriela, le amiche e tutti i conoscenti della 52enne brasiliana continuano a tenere viva la storia della donna scomparsa.

Verità e giustizia per Maria Soares Aparecida, detta Brenda. Una manifestazione tra la stazione dei treni, il ponte San Giovanni di Peschiera del Garda e via Attila. La figlia Gabriela, le amiche e tutti i conoscenti della 52enne brasiliana continuano a tenere viva la storia della donna scomparsa.

Il sit in

Immerse nel freddo del lago di Garda si sono riunite alla stazione di Peschiera del Garda oggi, sabato 12 gennaio, le amiche di Maria Soares Aparecida, detta Brenda, insieme alla figlia Gabriela Venturi, all’ex marito Ignazio Venturi, all’avvocato Roberta Micheletti e a tutti i quelli che vogliono verità e giustizia per la 52enne brasiliana scomparsa il 18 luglio dalla frazione castelnovese di Camalavicina. Vicini a queste donne c’erano anche sindaco e vicesindaco di Castelnuovo del Garda, Giovanni Peretti e Ilaria Tomezzoli, che hanno preso parte alla manifestazione per la scomparsa di questa donna.

Verità e giustizia per Maria Soares Aparecida, detta Brenda. Una manifestazione tra la stazione dei treni, il ponte San Giovanni di Peschiera del Garda e via Attila. La figlia Gabriela, le amiche e tutti i conoscenti della 52enne brasiliana continuano a tenere viva la storia della donna scomparsa.

La seconda e centrale tappa della manifestazione per Brenda si è tenuta in via Attila, al civico 19, a Camalavicina, luogo nel quale Brenda viveva con l’ormai ex compagno Andrea Felicetti, convolato a nozze con la nuova fiamma Veronica lo scorso 17 dicembre. Da lì oltre allo scambio di informazioni tra amiche, l’avvocato, il sindaco e il vicesindaco, la commozione di Gabriela che, nel tentativo di ricevere risposta al citofono della casa di Felicetti, ha rivisto la sua gattina Kitty.

Leggi anche:  Pedopornografia online, video di minori scambiati su WhatsApp: indagini anche a Verona
Kitty e Gabriela

Nessuno ha risposto al citofono, nonostante Gabriela e qualche amica abbiano provato a suonare più volte. L’unico elemento “fresco” è un pacco di Amazon, indirizzato a Felicetti, che giace fuori dalla porta, con molta probabilità, da ore.

il pacco

 

Gabriela

Da tempo non la vedeva, ma l’ultima volta che ha sentito la voce della sua mamma era il 18 luglio. Le emozioni che ha provato in questa giornata Gabriela sono molte, intorno a lei il gruppo di donne brasiliane la sostiene.

Adriana

Le parole dell’amica Adriana Ribamar, una lucida e chiara ricostruzione di quella volta in cui Brenda voleva andare via da quella casa.

Celia

La giovanissima Celia Costa è il motore di questa mobilitazione di donne brasiliane, conoscenti e persone che vogliono scoprire cosa sia accaduto a Brenda.