Alessandro Bergonzoni inaugura l’XI edizione della rassegna Idem: l’edizione 2019 racconta l’espressione artistica del genio nel suo rapporto con la follia.

Alessandro Bergonzoni con “Trascendi e sali”

Un’analisi sul genio e le sue svolte spericolate in strade inesplorate sul confine con la follia. È questo il tema scelto da Idem per l’undicesima edizione della sua rassegna su movimenti culturali e artistici, opere e autori che segnano la nostra identità culturale. A inaugurare il percorso tra creatività e inconscio sabato 20 ottobre al Teatro Filarmonico Alessandro Bergonzoni porta in scena il suo nuovo spettacolo “Trascendi e sali”.

Gli altri ospiti

L’oscillante tema è indagato col consueto sguardo trasversale, da diversi ambiti culturali.

Il 12 novembre Massimo Recalcati propone una riflessione di taglio psico-filosofico tra Freud, Nietzsche e l’arte; il 28 gennaio Gianni Canova narra l’estetica dell’angoscia nel cinema di Alfred Hitchcock; chiude il programma il 18 febbraio Vittorio Sgarbi con la lectio teatrale “A sregola d’arte” sulla folle genialità e la geniale follia di mostri sacri di letteratura e arte.
La rassegna è un appuntamento ormai classico per Verona, con una presenza di pubblico senza eguali nel panorama nazionale per incontri di riflessione culturale, con oltre mille persone a evento e il Teatro Filarmonico esaurito, a riprova del grande interesse dei veronesi per proposte culturali inedite e di qualità.

L’ingresso agli eventi fino alle 20.55 è riservato ai soci Idem. È possibile aderire all’associazione presso la Libreria Antiquaria Perini o il Verona Box Office, oppure tramite il sito. L’adesione dà diritto a partecipare gratuitamente ai 4
appuntamenti della rassegna e a 11 del Festival della Bellezza, organizzato da Idem con il Comune di Verona, in scena dal 31 maggio al 23 giugno. Nel 2019 è previsto un ulteriore ampliamento del programma con ospiti di grande rilievo in eventi speciali al Teatro Romano, al Giardino Giusti e in Arena.
Programma e informazioni sulla rassegna e anticipazioni sul Festival sono disponibili su pagina Facebook e sito dell’associazione Idem.

Leggi anche:  Toto Cutugno ospite al musical sul ghiaccio

Il programma

Appuntamenti rassegna Idem 2018-19
Teatro Filarmonico di Verona, ore 21

Sabato 20 ottobre
Alessandro Bergonzoni
Trascendi e sali
Il geniale acrobata della parola in scena nel suo nuovo spettacolo tra trascendenza e trasalimento. Frasi fatte smontate ad arte, significati snidati tra le accezioni per sorprendenti riflessioni. Attraverso il pensiero il linguaggio si eleva al suo fine originario.
“Il pensiero mi prende in parola”.

Lunedì 12 novembre
Massimo Recalcati
Anomalie eccelse
Tra Freud e Nietzsche, l’anomalia indagata per scoprirne la logica, la logica deviata per creare anomalie di pensiero. Il genio dell’artista è un bene incurabile, come l’amore.

Lunedì 28 gennaio 2019
Gianni Canova
Hitchcock, psycho vertigo
Il genio non dorme sugli allori, perché sogna incubi. L’estetica del brivido, lo spettacolo dell’angoscia resi desiderabili dal massimo regista dell’inquietudine. Il labirinto della psiche modula immagini memorabili sullo schermo della coscienza.

Lunedì 18 febbraio 2019
Vittorio Sgarbi
A sregola d’arte
Artisti visionari creano nuove epoche. Insolenza e improntitudine, vibrazioni e vertigini di forme inconsuete nell’enorme azzardo per il pubblico del futuro. Traiettorie diverse gettano “una luce magica e sovrannaturale sull’oscurità naturale delle cose”.