Appuntamento a teatro con “The big beat”.

The BigBeat al Teatro Comunale di Albaredo d’Adige

The BigBeat, l’opera musical-teatrale ideata da Ivo Zorzi e scritta a quattro mani col regista, Francesco Boschiero, sarà in scena il 10 novembre per l’ottava replica al Teatro Comunale di Albaredo d’Adige (VR) inserito nella rassegna 2018-19 curata dall’Associazione La Quinta. La trama dell’opera prima di Zorzi racconta la storia d’amore tra Jude e Lucy e dell’amicizia con Wal, Robert e Jo-Jo, vissuta in un’America travagliata nella seconda metà degli anni ’60, con le canzoni dei Beatles che fanno da colonna sonora alla storia dei due giovani.

Il racconto e i temi

Il racconto è un crescendo di emozioni che attira l’attenzione del pubblico. Inizia con l’incontro tra Lucy (Linda Sperindio), un’adolescente di Liverpool trasferitasiin America con la sua famiglia e Jude (Francesco Zanlungo), uno spensierato e timido giovane americano con la passione del football. I due ragazzi si amano, ma vivono la loro adolescenza in maniera diversa: Lucy più riflessiva, attenta ai movimenti pacifisti che nascono durante la guerra del Vietnam; Jude più distratto da ciò che gli succede attorno, preso dalla sua passione sportiva, che inoltre subisce l’amicizia di Wal (Antonio Toniolo), una sorta di piccolo spacciatore che lo inizia alla sperimentazione delle droghe. Le loro idee e la guerra separano inevitabilmente i due giovani. Jude, sollecitato da Robert (Pasquale Locurcio) ad arruolarsi viene dato per disperso in Vietnam. Lucy, sedotta dal capo dei pacifisti Jo-Jo (Giacomo Biagetti) partecipa alla lotta insieme  al movimento ma, ancora innamorata di Jude, si dispera alla notizia che potrebbe
non tornare vivo dal Vietnam. La storia corre veloce, senza interruzioni, con la colonna sonora eseguita dal vivo
dalla Big Beat Band. I brani originali dei Beatles sono stati arrangiati dal M° Mauro Bonaldo (che suona il basso – con lui Andrea Cagnin, chitarra, Lorenzo Turcotte, tastiere, Marco Perin, Batteria) e cantati da un superlativo Ivo Zorzi (voce e chitarra) che in questa occasione fa conoscere al pubblico anche le sue grandi doti recitative. The BigBeat Choir (Silvia Bertani, Lucia De Carlo, Michele Vallerotonda e Mauro Perazzolo) completa l’insieme cantato, mentre le coreografie del corpo di ballo Dance Skyland, diretto da Monia Masiero, fanno vivere le scene musicate.
Il pubblico rimane entusiasta e risponde prontamente alle emozioni dello spettacolo, sottolineando con una lunga serie di applausi le scene.