I Calexico a Sommacampagna domani sera.

Calexico a Sommacampagna per Verona Folk

I Calexico hanno scelto il Verona Folk di Sommacampagna (VR) per aprire il loro tour italiano: domani, martedì 10 luglio (ore 21.30), a Villa Venier, la band guidata da Joey Burns e John Convertino presenterà nell’unica data per il Nordest il nuovo disco The Thread That Keeps Us, nono album della loro carriera uscito a fine gennaio, che aggiunge inedite vibrazioni al loro folk-rock di frontiera.

I Calexico sono: Joey Burns, John Convertino, Martin Wenk, Jacob Valenzuela, Sergio Mendoza, Jairo Zavala Ruiz, e Scott Colberg.

L’evento è organizzato da Box Office Live in collaborazione con il Comune di Sommacampagna.

Le atmosfere dell’Arizona e del Messico

La musica dei Calexico è una sorta di road movie, che si consuma tra la sabbia infuocata dell’Arizona e le suggestioni delle fieste messicane. È una miscela trasognata di rock e mariachi, folk e country, umori gypsy e musica da camera, improvvisazioni jazz e paesaggi sonori alla Ennio Morricone.

Il nuovo disco

Il nuovo disco arriva a tre anni dal precedente Edge Of The Sun e a detta degli stessi Calexico ha un suono e delle tematiche che riflettono il caos del mondo contemporaneo. Le canzoni raccontano di migranti, guerre e disastri ambientali, a livello sonoro sorprendono letteralmente per una nuova luce che illumina i loro brani: nonostante siano dei veterani della musica, fedeli alla loro impronta sonora che li distingue da sempre, nel nuovo album hanno portato una inaspettata ondata di nuovi colori e toni che rendono la loro musica più emotiva che in passato. Un indie rock che tocca l’alt-folk, il tex-mex, gli immancabili fiati mariachi e il blues.

Leggi anche:  Operaforte summer festival cinema all'aperto a Verona

“C’è un po’ più di caos e rumore rispetto ai lavori fatti in passato – evidenzia Joey Burns –“ Caos ha molto a che fare con Where we’re at right now as a planet, singolo e prima traccia dell’album. Lo stesso caos che echeggia nella costante dedizione dei Calexico alla sperimentazione. Dice ancora Burns: “È stato davvero importante nell’arco dell’evoluzione di questa band poter continuare a sperimentare sempre nuove strade”.

I biglietti

Primo settore numerato 31,00 € – Secondo settore non numerato 21,00 €

In vendita presso Verona Box Office (via Pallone, 16, tel. 0458011154); on line sul sito www.boxofficelive.it e nei circuiti Ticketone e Geticket.