Sabato 2 marzo si terrà il 20esimo carnevale in notturna a Villafranca.

Carnevale in notturna a Villafranca: il programma

Dalle 19 saranno aperti gli stand gastronomici con gli gnocchi, in attesa che alle 19.30 parta l’attesa sfilata dei carri allegorici per le vie della città. Partiranno da via Perugia, per poi percorrere via Bixio e via Bellotti, prima della passerella lungo corso Vittorio Emanuele, per finire ai piedi del palco in piazza Castello. Il Castellano e la Regina Sfoiadina, le maschere tipiche del carnevale di Villafranca, sfileranno assieme ai carri allegorici per le vie cittadine con premiazione delle maschere.

Gli appuntamenti gastronomici proseguiranno poi mercoledì 6 marzo dalle 9 alle 13 con Polenta e renga a San Rocco. L’incasso del pranzo sarà devoluto ad Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro).

Il carnevale dei bambini

Il carnevale inizia prima per i più piccoli, veri protagonisti della festa. Dalle 14.30 in piazza castello (in caso di maltempo nella tensostruttura) aprirà il carnevale dei bambini, con la sfilata delle mascherine, il truccabimbi, il mago e il nutella party.

Leggi anche:  I mulini dell'Adige, open day all'asilo

La viabilità

In via Trieste e via Perugia il divieto di transito e sosta partirà già dalle 14 di sabato 2 marzo. Le vie interessate dalla sfilata saranno chiuse al traffico dalle 19; e la sosta sarà interdetta, oltre che nei valli del castello, in via Bixio dalle 16 e in corso Vittorio Emanuele, via Rensi e via Roma dalle 18. Maggiori dettagli nell’ordinanza della polizia municipale. Sabato sera in teatro sarà in scena anche la storica Rivista, i cui spettatori dovranno parcheggiare in zona Ochette o al liceo o in via Isonzo e raggiungere la Sala Ferrarini a piedi.